Tag

, ,

Con l’arrivo della fine di Settembre e quindi dell’autunno, ritorna quella voglia di organizzare delle gite o anche dei fine settimana fuori porta, alla scoperta delle bellezze del nostro territorio, unendo alla visita dei luoghi anche delle esperienze.

Molte le manifestazioni tra le quali scegliere, in particolare quelle legate al settore eno-gastronomico.

Pensando a questo, ho scoperto in rete unCover Distillerie Aperte‘iniziativa promossa da Made in Vicenza che merita di essere segnalata per tempo, affinchè si possa organizzare una piccola travel experience.

L’idea lanciata si chiama “Aggrappamenti” e si inserisce all’interno della manifestazione “Distillerie Aperte” che si svolgerà dal 28 Settembre al 5 Ottobre. Durante queste giornate le distillerie vicentine apriranno, per l’occasione le porte al pubblico con visite guidate alla scoperta dei segreti della distillazione, percorsi degustativi con la grappa e altri prodotti tipici del territorio.

Aggrappamenti perchè non si intende solo far conoscere e degustare, ma viene data la possibilità di effettuare veri e propri percorsi degustativi che vedranno la grappa protagonista di sorprendenti e gustosi abbinamenti con gelato, biscotti e cioccolato, ma anche con formaggio e frutta, alla presenza di esperto “grappaiolo” che saprà spiegare le ragioni dell’abbinamento proposto e aiuterà i visitatori a comprendere meglio questa particolare esperienza sensoriale.

Distillerie Profilo

Conoscere la storia di questo prodotto sarà come fare un viaggio alla scoperta delle antiche tradizioni. Un sapere antico che si tramanda di generazione in generazione, con un processo di produzione che meno di altri ha risentito della modernizzazione.

Perché in un bicchierino di grappa c’è tutto un mondo da scoprire: passione che porta alla sperimentazione continua di nuove varietà, ma anche il ricordo che si fa storia pensando alle tradizioni contadine del passato; e ancora, l’orgoglio per una produzione di eccellenza così fortemente radicata nel territorio ma oggi apprezzata in tutto il mondo.
Un microcosmo tutto da scoprire in occasione di “Distillerie Aperte”, la manifestazione giunta quest’anno alla 18ª edizione, organizzata da Made in Vicenza per promuovere non solo i distillati della provincia vicentina – una delle zone più famose in Italia e nel mondo per questa produzione – ma anche la storia e la cultura collegate a questo affascinante mondo.

E se ora incuriositi dall’originale iniziativa, vi chiederete quali sono le distillerie aperte, prontamente ve le segnalo, e magari ci si vede in una di queste.

F.lli Brunello di Montegalda, qui è possibile anche prenotare una notte all’interno dell’agriturismo.

Li.dia di Villaga, Poli di Schiavon all’interno di questa azienda, che non ha bisogno di presentazioni, troverete anche il museo dedicato alla Grappa e Schiavo di Costabissara qui oltre a trovare un museo a tema, sul sito potrete scoprire e incuriosirvi nel cercare una ricetta alla grappa che più vi stuzzica il palato. L’orario di apertura al pubblico è dalle 10 alle 18 la domenica e dalle 14 alle 18 – su appuntamento – dal lunedì al sabato.

Aggrappamenti (1)

Siete pronti allora a segnare anche voi queste date in agenda per conoscere le storie, le curiosità e i segreti di distillazione tramandati di generazione in generazione, raccontati dagli stessi maestri grappaioli in un singolare percorso tra alambicchi e caldaiette?

Share & enjoy,

Barbara

Annunci