Tag

, , , , , ,

Ogni volta che mi trovo a pronunciare la parola Grünerløkka, non so perchè ma mi fa sorridere. Sarà per questo aggrovigliamento di suoni o forse perchè sembra il nome di un folletto de boschi, chissà!

In realtà quest’area è stata eletta da #osloswap, ossia noi, una delle nostre preferite!

Situata ad est del fiume Akerselva, dietro le storiche costruzioni industriali, qui si nascondono piccoli caffè, ristoranti, bar e locali. E’  un’area perfetta per scoprire originali negozi di design, vintage e dell’usato, osservare le nuove tendenze dell’arte e dello street style.

summer

Ci si arriva comodamente prendendo un autobus o un tram che partono davanti alla stazione di Oslo, per la precisione il nr. 12. Il percorso è breve, ma dà tempo e modo di osservare il “cambiamento umano” e architettonico, che si sussegue nell’attraversamento delle varie aree della città prima di giungere a destinazione.

Trovarsi qui un sabato pomeriggio è un’esperienza unica. Una vivacità che non ti aspetti. Spiagge improvvisate a bordo strada, birre ghiacciate e musica coinvolgente. E’ una festa alla quale è impossibile resistere. Così passo dopo passo, ci si trova a fermarsi da un locale e l’altro per scattare qualche foto, osservare e fare due chiacchiere con il titolare di turno.

cafè

L’energia è contagiosa, i sorrisi sono infiniti così come anche la curiosità di chi vive questi spazi, ben felici di vedere qualche visitatore che si spinge oltre quello che le guide non dicono. Una vetrina ben fatta e un tavolino allestito in modo adorabile, potrebbero farvi entrare  nella  boutique Leker og mer dove all’interno è possibile trovare dei vestiti ecologici fatti in cotone di bambù, ma se varcando la soglia d’ingresso rimarrete incantati da una casetta in legno di betulla, la titolare vi racconterà che è un pezzo di design per bambini firmato dai designer norvegesi – Christine Petersen & Anne Froydis Linnersud dello Studio17.casetta ingresso vetrina

Grünerløkka è un’area in via di riqualificazione e post industriale, per questo che attira molti giovani creativi. C’è spazio per l’espressione artistica sotto vari fronti, da chi ripara le biciclette con un’officina che sembra un mix tra una boutique di alta moda e un locale hipster per giungere ai caffè lungo il fiume circondati da street art sperimentale.

lampadario street art street art1

Il perdersi tra le strade è piacevole, ma laddove doveste accusare un gran male ai piedi, niente paura fate come loro: toglietevi le scarpe e camminate scalzi. Si, per strada così. Easy mood!

Passo dopo passo o birra dopo birra, giungerete a piedi attraversando il ponte del fiume Akerselva, vi troverete nell’area di Mathallen. Ancora una volta una grande area pedonalizzata, vi farà gironzolare senza lo stress automobilistico permettendovi di gustarvi la socialità di questo luogo e l’arrivare della sera. Prima che sia troppo tardi visitate l’interno del mercato alimentare. Definirlo così è improprio. In realtà si tratta di un insieme di stand/ristoranti attraverso i quali  è possibile farsi un’idea delle nuove tendenze in campo gastronomico. Impossibile non lasciarsi conquistare da qualcosa: da un panino con gli straccetti di pollo o da una torta con caramello, crema soffice e fragole. Dove sedersi a mangiare? Niente paura, dei comodi divani e tavolini da caffè realizzati con pallett al naturale, saranno il posto perfetto per una meritata sosta e perchè no, chiacchierare ancora con le persone per scoprire qualcosa in più di questa meravigliosa città.mathallen people mathallen piebread

Se stanchi dopo un’intensa giornata, avete bisogno di rigenerarvi, niente paura, salite le scale e lo Scandic Vulkan vi accoglierà tra il design della hall e una confortevole area libreria. L’affaccio diretto delle camere su Mathallen, vi permetterà di godervi il brusio e la vivacità dei cittadini che continuano ad incontrarsi e a chiacchierare fino a tarda sera. Godetevi un buon riposo, perchè la colazione, qui non vi dovrà cogliere impreparati.

vulkanvulkan1Parola di lifestyle e travel blogger è in assoluto la più buona e la più chic che abbia mai visto!

Share & enjoy,

Barbara Perrone

 

Barbara

Annunci