Tag

, , , , , ,

Maggio è alle porte e il conto alla rovescia è iniziato.
Tra poco meno di 15 giorni sarò a bordo della prima Costa Creativa – la prima e unica crociera italiana organizzata da una partnership tra Editoria Europea e Costa Crociere, e che vedrà la sottoscritta tra le insegnanti di bordo, per provare a trasmettere passione e spunti creativi, all’interno di corsi e chiacchiere craft. Dal furoshiki al giftwrapping al tablesetting. Ci riuscirò? Nell’attesa dei severi giudizi dei partecipanti, vi racconto come è nata l’iniziativa.
costacreativa
Un’idea originale e unica pensata da Alberto Mazzantini, il direttore editoriale di Editoria Europea, che organizzando  quella che definirei una craft-travel-experience, ha pensato bene di scegliermi tra le 7 creative di bordo.
Potevo a questo punto non intervistarlo?
Direttore Mazzantini, da quanti anni è alla guida della casa editrice Editoria Europea?
Sono alla guida di Editoria Europea dal 2011, una casa editrice giovane anagraficamente ma forte di decenni di esperienza che tutto il nostro staff ha nel settore editoriale. Ho desiderato da subito creare un connubio fra la professionalità e l’attenzione verso i nostri prodotti, il dinamismo attraverso il contatto con i nostri lettori ed una massima apertura verso tutte le diverse forme di collaborazione. Sebbene Casa Creativa sia la nostra testata leader, sono sempre tante le iniziative editoriali che si susseguono, così come l’apertura verso nuove forme di comunicazione e di coinvolgimento del lettore.
Siamo ora in edicola con sei testate, su AppStore con applicazioni che ruotano costantemente ai vertici delle classifiche di download, in Germania con quattro delle nostre riviste tradotte in lingua, in Spagna con Casa Creativa España… una mole enorme di attività per la nostra piccola ma grande realtà. Stiamo portando le nostre riviste ancora una volta in giro per l’Italia partecipando a tutte le principali fiere di settore e parallelamente lavoriamo fortemente sul contatto diretto con i nostri lettori attraverso i social network così come nelle iniziative collaterali.
Come è cambiato il mondo editoriale nell’area craft & d.i.y?
È un settore molto attento e molto esigente, composto da persone appassionate e desiderose sempre di nuovi spunti. A differenza di altri settori nei quali internet ha tolto spazio alla carta stampata, quello della creatività e del fai da te in generale è riuscito a creare un buon sodalizio fra ciò che avviene sul web e ciò che viene proposto in edicola. Le tante declinazioni in cui la creatività prende forma, ci spinge a modellare numero dopo numero le nostre riviste o, per non deludere mai le aspettative dei nostri lettori, a realizzare nuove pubblicazioni o numeri speciali focalizzati su un determinato tema. La puntualità e l’originalità devono essere due punti saldi di ogni nuova iniziativa editoriale.
Da cosa nasce l’idea della prima Crociera Creativa?
L’idea di organizzare la Crociera Creativa è nata d’impulso, proprio durante una crociera fatta in compagnia dei miei figli la scorsa estate. Ho visto che a bordo c’erano spazi idonei per tenere dei corsi ed ho pensato che abbinare il piacere di una vacanza alla pratica dei propri hobby potesse funzionare come formula. Era da tempo che cercavo l’idea giusta per incontrare i nostri lettori ed offrire loro qualcosa di inedito, interessante e divertente al tempo stesso e credo che la crociera possa essere la giusta soluzione.
Cosa si aspetta da questa esperienza?
La nave può essere un perfetto punto d’incontro sulla quale scambiarsi punti di vista, suggerimenti, opinioni; come una grande famiglia che trascorre del tempo sereno insieme fra il relax della crociera, le escursioni, una buona cena tutti insieme ed ovviamente focalizzando l’attenzione sui tanti corsi di creatività che le nostre creative terranno nelle sale a noi riservate. Un’esperienza unica per ogni partecipante, da vivere in compagnia di un’amica o della famiglia che, durante le attività creative, potrà beneficiare di tutti i piaceri e le iniziative proposte a bordo.
Pensa già ad una seconda edizione? Se si, quando?

Il grande successo di questa prima edizione che ha visto il tutto esaurito già a Gennaio, ci sta spingendo verso la rapida organizzazione di una seconda edizione. Sono tantissime le richieste di partecipazione che ancora oggi giungono in redazione e alle quali, con grande rammarico, ci vediamo costretti a dare appuntamento per la prossima crociera. Questa nostra iniziativa ha suscitato un enorme fermento e tanta voglia di prendervi parte, tanto è vero che le cabine a nostra disposizione sono state assegnate nel giro di un paio di mesi. Inoltre, è stata anche una nostra scelta non eccedere nel numero di partecipanti per rendere i corsi fruibili a tutti senza code e senza attese e dare quindi modo ad ogni ospite di vivere questa iniziativa con estremo relax e sempre con un sorriso. Al momento stiamo vagliando insieme a Costa Crociere una nuova data ed un nuovo itinerario. Consiglio pertanto a tutte le nostre amiche lettrici di seguirci con costanza sulle nostre riviste e sulle nostre pagine Facebook per non perdere la prossima occasione della quale daremo ovviamente grande risalto.

Io non vedo l’ora di partire, perchè come sempre qualcosa di speciale me lo sono inventato, oltre ai corsi, of course!

A farmi compagnia a bordo e durante gli scali ci saranno le collezioni di Youk Shim Won, tra t-shirt e co., – e della  cui artista vi parlerò con un articolo dedicato – e le pazze escursioni #fuoridalgregge degli amici Pecora Verde per scoprire una Barcellona sotto nuovi punti di vista!

Allora pronti a salpare con me?Barcelona2

Share & Enjoy

Barbara

Annunci