Tag

, , , , , , ,

Metti una sera un pirata dietro a pentole e fornelli e una brigata di sconosciuti, intenta a scoprire le alchimie in cucina, per dar vita ad una scoppiettante serata.teatro7 Collage2

Lui Matteo Musmeci, chef; gli altri Laura, Antonia, Simone… volti che di lì a breve diventeranno amici, accomunati dalla passione per tecniche e ricette della buona tavola.DSC_0203

Una serata speciale in una sinergia ai massimi livelli tra Teatro7 – Scuola di cucina, Lagostina e Pasta Garofalo è il giusto pretesto, per uscire di casa e cimentarsi prima come aiuto cuoco e poi come degustatore.

La scuola ha proprio l’obiettivo di far vivere la cucina, come un momento di teatralità e convivialità. Strutturalmente ideata e sviluppata con questo filo logico, tanto da affacciarsi con le sue vetrine a tutta altezza su una delle strade più interessanti della vita milanese: via Thaon di Revel – quartiere dei motociclisti, zona isola.

Candele accese, aperitivo e stuzzichini pronti, il riflesso delle luci sui piani d’acciaio incanta, mentre fanno bella mostra le nuove collezioni degli strumenti da cucina di Kitchen Aid.

Matteo organizza gli ingredienti, rivede velocemente il menù. Sarà lui il pirata in cucina intento ad organizzare la brigata verso la preparazione e messa a tavola della cena. C’è voglia di mettersi ai fornelli, ma stop. La ricetta prima va studiata, assimilata ed organizzata.

teatro7 Collage3

Matteo si rivela uno chef passionale, deciso. Svela trucchi e segreti che si riveleranno interessanti nell’approccio quotidiano al cibo. Vuoi fare una perfetta brunoise? Affetta le verdure con la mandolina e poi continua con il coltello. Acuta osservazione, almeno l’altezza dei cubetti che dovremo ottenere è uniform! Come affettare la cipolla senza rimetterci de dita? Guarda la foto!

teatro7 Collage5

Ogni partecipante durante la serata, trova modo di esprimere il suo talento in cucina. Si rivela una bella occasione per fare quello che nelle aziende chiamano teambulding, ma è un valido esercizio al lavoro di squadra, sia per una coppia, che per un gruppo di amici.DSC_0097 DSC_0106 DSC_0114 DSC_0137

Sorridenti e divertiti ci si sporca le mani. Si ritorna un po’ bambini, ma certi della supervisione dello chef.

Dal primo – fusilli risottati con gamberi, zucchine e zafferano al secondo – insalata tiepida di calamari, asparagi e fagiolini su specchio di crema di peperoni rossi con accompagnamento di quenelle di caprino e caviale di melanzane accompagnata da concassè di pomodoro e liquirizia, è tutto un susseguirsi di momenti di stupore e apprendimento.teatro7 Collage7

E’ proprio vero la cucina è un concentrato di chimica e fisica, ma non come parole che portano all’artefatto e al sintetico, ma come elementi da comprendere per valorizzare gli ingredienti.

E’ tempo di mettersi a tavola e gustare il frutto del lavoro collettivo. Una serata speciale, raccontata in tempo reale sui social qualche giorno fa e rivissuta, ora, attraverso queste immagini e parole.

La mia esperienza di infiltrata speciale, tra i fornelli continua. Per viverla in real time insieme a me, incontriamoci il 22 Novembre – Sushi di primo livello, presso il Teatro 7 – Lab.

Share & enjoy,

Barbara

Annunci