Tag

, , , ,

Prendete una mappa dettagliata della Scandinavia. Col dito indice partite da Stoccolma e iniziate ad andare verso nord. Incontrerete Upssala, Sundsvall, Umea, Lulea…a questo punto se svoltate (sempre col dito!) verso est vedrete Tornio e il confine tra Svezia e Finlandia. Seguitelo in direzione nord e dopo qualche centimetro giungerete a Pajala. Ecco, il romanzo di cui voglio parlarvi si svolge in una cittadina qui vicino, Vittula e l’autore, Mikael Niemi, è nato in questa regione remota, il Norrbotten, tra paludi e foreste, fiumi che gelano in inverno e saune.

La storia? È il racconto delle vicende e piccole avventure di Matti e la sua band musicale di adolescenti, nata a scuola e vissuta in questa terra di confine, i cui abitanti non sanno se essere svedesi o finlandesi, che parlano un loro dialetto e sono legati da tradizioni antiche e vere.

Matti, insieme al suo amico Niila, dovranno far fronte alle prove tipiche delle regioni lapponi, gare di resistenza in sauna, bevute colossali…unite a quelle di ogni adolescente in qualsiasi parte del mondo, affrontandole tutte con uno spirito scanzonato e leggero.

Si ride con Niemi, spesso, anche se altrettanto spesso si riflette, con un finale, che non vi racconto, ma che fa pensare. Riporta ai ricordi d’infanzia di tutti noi, al villaggio dei tempi andati, ormai trasformato e irriconoscibile. Migliorato? Peggiorato? Ognuno ha nel cuore il suo di villaggio, quartiere o città, e può rispondere in modo diverso.

Se vi è venuta voglia, dopo aver letto il libro di Niemi, di visitare queste zone, sicuramente ne varrà la pena. A partire da Stoccolma, capitale luminosa e verde, costruita su 14 isole  e attraversata da 57 ponti, come recitano le guide. Ma non fermatevi qui. Navigate nel suo arcipelago, prendete un bus diretto al nord, immergetevi nella natura e nella luce estiva di queste regioni raggiungendo la Lapponia. Qui, come novelli sami, ci si potrà cimentare nella pesca alla mosca o isolarsi nel parco nazionale Sarek, dove, oltre alla grandezza della natura e del sole di mezzanotte, si resterà soli con se stessi e il proprio spirito d’avventura.

PS: il titolo del libro è “Musica rock da Vittula” – Mikael Niemi – ed. IPERBOREA.

davidetiezzi@yahoo.it

Annunci